Avvisi ed ultime notizie

di Lunedì, 26 Settembre 2016
avviso

di Lunedì, 26 Settembre 2016
avviso

di Martedì, 06 Settembre 2016
avviso

Indagine di mercato

di Venerdì, 12 Agosto 2016
avviso

Prima graduatoria

di Mercoledì, 20 Luglio 2016
avviso

Prima graduatoria

di Lunedì, 11 Luglio 2016
avviso

Si informa che lo sciopero nazionale indetto per i giorni 11 luglio e 12 luglio 2016 E' STATO REVOCATO.

Chi siamo

L’ASIA nasce nel 1992 quando 33 Comuni facenti parte del Comprensorio C5 - Valle dell'Adige - (con esclusione di Trento) hanno deciso di affidare la gestione dei rifiuti urbani e dei servizi di igiene urbana ad una struttura comune, emanazione diretta del comprensorio.
La gestione diretta del servizio da parte dell’ASIA è iniziata il 1° giugno 1993 sul territorio dell'ex-Consorzio Rotaliana-Paganella e dal 1° luglio 1993 nella zona dell'ex-Consorzio Valle di Cembra-Lavis, dell'ex-Consorzio Valle dei Laghi e sui rimanenti comuni.
Nel 1995 ASIA si è costituita in Consorzio-Azienda (ai sensi della L.R. 01/93) assumendo piena autonomia operativa.

In questa sezione si può trovare un rapido aiuto per differenziare il più possibile i rifiuti allo scopo di recuperare i materiali riciclabili e quindi ridurre la quantità  di rifiuti che finisce in discarica.

Verifica il giorno di raccolta QUINDICINALE del secco porta a porta e cassonetto personalizzato nel tuo Comune

Consulta il calendario della raccolta del rifiuto umido porta a porta

Anche quest'anno l'Azienda Speciale per l'Igiene Ambientale ASIA ha incaricato l'associazione per la promozione della cultura ecologica Net.T.A.R.E. di proporre alle scuole dell'infanzia, primarie e secondarie di primo grado dei comuni consorziati dei percorsi didattici gratuiti sulla tematica dei rifiuti condotti con un approccio laboratoriale e ludico/teatrale.

Altre informazioni

Immagine decorativa

In questa sezione è possibile trovare le risposte alle domande più comuni.

Il CRM e il CAM consentono di recuperare materiali che per vari motivi non possono essere raccolti con i normali cassonetti stradali. (rifiuti pericolosi, ingombranti recuperabili e non, beni durevoli ecc). Il vantaggio principale di queste strutture è quello di consentire l'intercettazione di ingenti quantitativi di rifiuto, che sarebbero altrimenti conferiti con il rifiuto indifferenziato o peggio abbandonati abusivamente lungo le strade, lungo le scarpate, inquinando l'ambiente circostante.

In questa sezione è possibile trovare le delibere di approvazione della Tariffa Rifiuti e i Regolamenti di applicazione dei singoli comuni.

Compila il modulo di richiesta informazioni.

L'ASIA Azienda Speciale Igiene Ambientale in conformità  all'art. 13 del D. Lgs. 30 giugno 2003 n.196, dichiara che i dati qui raccolti hanno la finalità di registrare l'utente ed attivare nei suoi confronti un servizio informativo.
Tali dati verranno trattati elettronicamente in conformità con le leggi vigenti. In ogni momento potrà esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell'art. 7 del suddetto D.Lgs.

Trentino pedala

Accedi allo Sportello on-line di Asia per visualizzare il numero degli svuotamenti effettuati dalla tua utenza.

Altre informazioni

Giorno Ora
Lunedì 8.00-12.30
14.00-17.30
Martedì 8.00-12.30
14.00-17.30
Mercoledì 8.00-12.30
14.00-17.30
Giovedì 8.00-12.30
14.00-17.30
Venerdì 8.00 - 12.00

La sede di ASIA è in via G. Di Vittorio, n. 84 - 38015 Lavis.

Entra nella sezione per visualizzare la mappa

Accedi al portale on-line di Trentino Riscossioni per visualizzare e pagare le bollette.

L'Azienda Speciale per l'Igiene Ambientale Asia ha ottenuto in data 27 giugno 2008 la certificazione EMAS (Eco-Management and Audit Scheme) conforme al Regolamento CE 1221/2009.

Multimedia

Immagine decorativa

I dati, le informazioni e i documenti contenuti nella presente sezione, denominata “Amministrazione trasparente” sono pubblicati in conformità a quanto disposto dagli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni, la cui disciplina organica è dettata dalla Legge 6 novembre 2012, n. 190, dalla Legge regionale 29 ottobre 2014 n. 10 e dal Decreto legislativo 14 marzo 2013 n. 33. La strutturazione della sezione è conforme alle previsioni di cui all’Allegato 1 del Decreto Legislativo 14 marzo 2013 n. 33.