Vernici e contenitori etichettati T, F, X

di Venerdì, 06 Febbraio 2015

Appartengono a questo gruppo molti prodotti di uso quotidiano come solventi, vernici, colori che richiedono cautela nell'utilizzo e nella conservazione; per riconoscerli è sufficiente controllare le lettere e i simboli messi in evidenza sulle etichette dei contenitori come la fiamma, il teschio o la X. I contenitori anche se vuoti vanno comunque considerati rifiuti pericolosi e trattati come tali.

Le vernici e contenitori etichettati T, F, X devono essere conferiti all'interno dei contenitori presso il Centro di Raccolta Materiali   

Destinazioni finali
I barattoli in metallo dei rifiuti T, F, X vengono recuperati mentre il contenuto viene smaltito in appositi impianti di trattamento.

  

Si può conferire:

  • Residui di vernici, solventi, colori, inchiostri
  • Barattoli, dispensatori, bottiglie riportanti i simboli di contenuto pericoloso T (tossici), F (infiammabili) o X (irritante, nocivo )